loader image
Numero Verde 800.62.62.42

I consigli da seguire per una progettazione illuminotecnica (luce di spazi e ambienti) e migliorare la vivibilità della tua casa.


L’illuminotecnica
, di cui si sente parlare spesso negli ultimi anni, è una disciplina improntata sull’illuminazione degli spazi interni ed esterni della propria casa. Essa prevede di sfruttare sia la luce naturale che quella artificiale, in modo da ottenere un effetto piacevole ed equilibrato.

Purtroppo nella maggior parte dei casi, quando si acquista una casa nuova o si decide di ristrutturare un appartamento non si presta grande attenzione a questa disciplina, poiché ci si concentra maggiormente sulla disposizione dei mobili, sul colore delle pareti e sull’arredo dei vari ambienti. Scegliere la giusta illuminazione per ogni spazio domestico, è fondamentale e richiede molto impegno da parte del nuovo acquirente.

Infatti, non significa semplicemente valutare per una lampada di arredo con tonalità di luce fredda o calda. Di fatto, è necessario attuare un vero e proprio studio illuminotecnico, che deve essere realizzato tenendo presente il tipo di arredamento selezionato per la casa e di ciò che si vuole esprimere con la luce. Solo in questo modo sarà possibile inserire i corpi luminosi in modo da creare la giusta valorizzazione delle varie stanze.

Per questo motivo nasce Magic Home ed è un servizio unico e specializzato nell’offrire luce, dedicato a quelle persone che hanno bisogno di cambiare vita e la necessità di voltare pagina, a chi sta vivendo importanti evoluzioni o aprendo nuovi capitoli della propria vita. Nuovi cambiamenti come un figlio in arrivo e vuole offrire nuovi colori o semplicemente a chi ho bisogno di poter esprimere se stesso valorizzando la propria identità.

Alcuni consigli pratici per l’illuminazione della tua casa

Di solito ad occuparsi delle luci è il lighting designer, il cosiddetto “architetto della luce”, che ha come obiettivo quello di ricercare le migliori soluzioni possibili dal punto di vista dell’illuminazione ed anche del risparmio energetico. Di fatto, sarebbe meglio provvedere a studiare la luce, in tutti i suoi aspetti, in fase di costruzione dell’immobile, così da avere la possibilità di intervenire al meglio e di limitare i costi, in quanto le modifiche successive tendono ad essere piuttosto costose.

Tuttavia, in qualunque momento si decida di intervenire all’immobile è importante puntare a soluzioni dedicate, in modo da soddisfare a pieno le proprie necessità. In generale, la progettazione illuminotecnica è improntata ad ottenere un’atmosfera piacevole e ricercata. Per riuscire in questo intento è necessario o usare tre diverse fonti di luce, in modo da creare dei contrasti appropriati e funzionali.

Di fatto, è fondamentale puntare ad un’illuminazione di base, che prevede l’uso diffuso di corpi illuminanti, di varia intensità luminosa, in modo da rendere omogenea gli spazi abitativi. Importante, però, è anche l’illuminazione indiretta, in quanto consente di esaltare l’ambiente creando un’atmosfera di relax e riposo. Infine, non bisogna dimenticare l’illuminazione diretta con faretti dedicati, che consente di focalizzare punti accuratamente selezionati e di particolare pregio.

Altri aspetti importanti da considerare per una luce perfetta del proprio ambiente

Visto che al centro di un’illuminazione è centrata la luce, intesa come importante mezzo espressivo in grado di mettere in risalto gli ambienti, è fondamentale anche definire la giusta Tonalità della luce. Fino a qualche tempo fa, la maggior parte delle abitazioni riportavano lampadine ad incandescenza, quindi, in grado di emettere esclusivamente luce calda.

Attualmente, invece, grazie alle lampade di nuova generazione e soprattutto quelle a Led è possibile scegliere la tonalità o temperatura, in base alle proprie necessità. Per farlo, è sufficiente guardare i gradi Kelvin (K), che sono riportati sull’etichetta. In generale, più sono bassi più calda è la luce emessa dalla lampadina.

Tuttavia, è importante sottolineare che un progetto di illuminotecnica può dirsi ben riuscito, se prevede un funzionamento semplice. Chi vuole ottenere risultati eccellenti deve chiedere l’intervento di esperti del settore, in grado di progettare con cura l’impianto elettrico e tutti i punti luce necessari.

Se ritieni utile questo articolo lo puoi condividere utilizzando i pulsanti qui sotto.
Non ti costa nulla, ma sarà un modo per aver apprezzato il nostro lavoro.
⬇️   ⬇️   ⬇️